Commediografi e tragediografi famosi

In ludis scaenicis poetae pulchras fabulas populo docent. ...

In occasione degli spettacoli teatrali, i poeti fanno rappresentare per il popolo belle opere teatrali.

Un celebre poeta di commedie è Tito Maccio Plauto; da Plauto vengono scritte per i Romani molte commedie palliate; nelle commedie palliate viene raccontata la vita quotidiana di padroni avidi e schiavi astuti: spesso dagli schiavi vengono imbrogliati i padroni con l’inganno, e vengono difesi i figli dei padroni.

Un altro poeta di palliate è Terenzio; Terenzio viene detto Afro, poiché viene dall’Africa. Nelle commedie di Terenzio, spesso, i padroni disputano contro i figli.

Quinto Ennio e Aulo Pacuvio sono poeti di commedie preteste; le commedie preteste celebrano la gloria della storia Romana, la vittoria delle truppe e le gesta di uomini illustri. Oggigiorno restano molte commedie di Plauto e di Terenzio, invece di Ennio e di Pacuvio leggiamo piccoli frammenti nei libri di Aulo Gellio.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-12-16 19:57:24 - flow version _RPTC_H2.3