L'agricoltura presso i Germani - Versione Mirum Iter

Germani agri culturae non student et maior pars eorum victus in lacte caseo carne …

I Germani non si dedicano alla coltivazione dei campi e la maggior parte della loro alimentazione consiste in latte, formaggio e carne.

Nessuno ha un preciso sistema di misura del terreno, né terreni di proprietà, ma i ed i capi, anno per anno, attribuiscono i campi alle famiglie e ai parentadi di uomini, e un anno dopo l'altro (li) obbligano a cambiare sede.

Molte appaiono le ragioni di questa cosa: affinché, presi dall'abitudine sedentaria, non mutino la pratica della guerra con l'agricoltura; affinché non cerchino di procurarsi proprietà più ampie e i più potenti non caccino i più umili dai possedimenti;

affinché non costruiscano case migliori per evitare il freddo e il caldo; affinché non sorga desiderio di denaro, dal quale nascono fazioni e ostilità; affinché, attraverso la serenità d'animo, mantengano tranquilla la plebe, vedendo ciascuno che i suoi bene sono pari a quelli dei potenti.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-12-16 19:57:23 - flow version _RPTC_H2.3