La pace è un bene preziosissimo

Quicumque scit pacem bonum admodum pretiosum esse. In pace artes et litterae florent …

Ognuno sa che la pace è un bene assolutamente prezioso.

Durante la pace fioriscono le arti e le lettere, l'agricoltura prospera, il commercio si accresce. In pace nessuno teme alcunché per la propria vita; il pericolo dei nemici non atterrisce l'animo di nessuno; il timore di uccisioni o percosse non porta angustie a nessuno;

la prospettiva incerta del futuro non tormenta nessuno. In guerra, invece, niente è sicuro, niente è piacevole, niente è tranquillo, e nessuno può rivolgere la mente con tranquillità alle proprie occupazioni.

In guerra gli animi sono infiammati dagli odi, i corpi degli uomini sono lacerati dalle molte carneficine e dalle ferite, le case sono riempite dai numerosi lutti e dalle lacrime, i costumi dei cittadini si corrompono, e la vita o i beni di nessuno sono al sicuro, ma si sta sempre in qualche timore o pericolo.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-12-16 19:57:23 - flow version _RPTC_H2.3