Visita ad un’amica

Livia ad Tulliae villam venit, matronam amicam videt …

Livia si reca alla fattoria di Tullia, vede l’amica matrona e la saluta: Salve, o Tullia, come stai? Bene, risponde l’amica, e chiama l’ancella Lidia.

L’ancella immediatamente accorre e mette sulla tavola una focaccia e delle olive;

le amiche mangiano, bevono acqua, cinguettano sciocchezze e ridono.

Poi, la schiava di Tullia porta una seconda focaccia alla figlia di Livia. È quasi l’ora decima, quindi Livia ringrazia l’amica, la saluta e ritorna alla propria fattoria.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-12-16 19:57:24 - flow version _RPTC_H2.3