Elogio di Quinto Fabio Massimo

Q. Fabius Maximus vir optimo animo fuit; multa in eo preclara cognovi, sed ninil admirabilius quam  ...(da Cicerone)

Q. Fabio Massimo fu un uomo di ottimo animo; sondai in lui molte splendide qualità, ma nessuna fu più ammirevole rispetto al modo in cui costui sopportò la morte del figlio, un uomo ed un consolare illustre;

fu nelle mani di tutti (accessibile a tutti) l'elogio funebre, che nel momento in cui lo leggiamo, che filosofo non teniamo in conto? 2.

in verità costui non era solo grande in pubblico e nello sguardo dei cittadini, ma era anche molto notevole nell'intimità della sua casa.

3. Che discorso (modo di parlare), che precetti, quanta cognizione storica (quanta conoscenza dell'antichità), quanta conoscenza del diritto augurale....(continua)

Testo latino completo

LA TRADUZIONE CONTINUA QUI

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 14:13:23