Enea e Didone- Versione latino da Optime

Enea e Didone
Versione di latino
LIBRO Optime
Testo latino

Eenea in Africam post saevum naufragium cum comitibus suis venit; ibi reginam Didonem cognovit et eam uxorem duxit.

Una urbem aedificaverunt, sed Iuppiter nuntium misit et severit verbis Aeneam monuit: "Patria tua non est in Africa; tui comites in magno dolore vivunt, patriam appetunt et semper lugent quod tu ob reginae amorem, eos in patriam non ducis. Ideo, si deos times, Africam relinque et Italiam pete".

Haec verba Aeneam terruerunt: comites suos in unum locum coegit et ita dixit : "Sententiam mutavi: profectionis tempus venit; Africam relinquemus et Italiam petemus". nulla fuit mora: AEneas classem instruxit, cum comitibus in navem comscendit et ancora solvit.

Aeneae fuga iram Didonis concitavit; regina sororem suam Annam vocavit et ei dolorem suum et ultimas voluntates aperuit, postea se necavit. Cum Carthaginienses reginae mortem cognoverunt, ad aras venerunt et iras deorum contra Romanos invocaverunt.

Traduzione

Enea giunse dopo il naufragio in Africa con i suoi compagni; qui conobbe la regina Didone e la sposò.

Edificarono una città ma Giove mandò un nunzio e con parole severe ammonì Enea: la tua patria non è l'Africa, i tuoi compagni vivono in grande dolore, chiedono una patria e sempre piangono per il fatto che tu per l'amore della regina, non li conduci in patria. Così, se temi gli dei, lascia l'Africa e ottieni l'Italia.

Queste parole terrorizzarono Enea: spinse in un solo luogo i suoi compagni e così disse: ho cambiato parere: viene il tempo della partenza, lasciamo l'Africa e dirigiamoci in Italia. Non ci fu indugio.

Enea preparò una flotta, e si imbarcò con i suoi compagni e tolse l'ancora (salpò). La fuga di Enea scatenò l'ira di Didone, la regina chiamò sua sorella Anna e gli svelò il suo dolore e le sue ultime volontà, dopo si uccise. Quando i cartaginesi seppero della morte della regina, andarono agli altari e invocarono l'ira degli dei contro i romani.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 14:13:23