La gloria di Traiano - OPTIME

La gloria di Traiano
versione latino Eutropio traduzione libro Nexus
dal libro Optime

Inter alia dicta hoc ipsius fertur egregium. Amicis enim culpantibus, quod nimium circa omnes communis esset, respondit talem se imperatorem esse privatis, quales esse sibi imperatores privatus optasset.

Post ingentem igitur gloriam belli domique quaesitam e Perside rediens apud Seleuciam Isauriae profluvio ventris extinctus est. Obiit autem aetatis anno sexagesimo tertio, mense nono, die quarto, imperii nono decimo, mense sexto, die quinto decimo.

Inter Divos relatus est solusque omnium intra urbem sepultus est. Ossa conlata in urnam auream in foro, quod aedificavit, sub columna posita sunt, cuius altitudo CXLIV pedes habet.

Huius tantum memoriae delatum est, ut usque ad nostram aetatem non aliter in senatu principibus adclametur, nisi "Felicior Augusto, melior Traiano". Adeo in eo gloria bonitatis obtinuit, ut vel adsentantibus vel vere laudantibus occasionem magnificentissimi praestet exempli.

Tra le altre cose che sono state tramandate, questa sua si racconta degna di nota.

Infatti agli amici che (lo) incolpavano poiché era troppo cortese con tutti, rispose che egli era per i cittadini un imperatore tale quali egli, da comune cittadino, avrebbe desiderato che fossero gli imperatori nei propri confronti. Quindi, dopo una grande gloria inseguita in pace e in guerra, ritornando dalla Perside si spense per emorragia del ventre presso Seleucia dell'Isauria.

Morì a 63 anni, nove mesi, quattro giorni, nel diciannovesimo (anno) di regno, sesto mese, quindicesimo giorno. Fu annoverato tra gli dei e solo fra tutti fu sepolto all’interno della città. Le ossa, riunite in un'urna d'oro furono poste nel foro che (egli) edificò, sotto una colonna, l'altezza della quale raggiunge 144 piedi.

Così grande ricordo di lui è stato trasmesso, che fino alla nostra età in senato si acclamano i principi non diversamente se non: "Più fortunato di Augusto, più virtuoso di Traiano". A tal punto (adeo) la fama della bontà ebbe valore in lui, che offre occasione di straordinario esempio sia agli adulatori sia a coloro che lodano sinceramente.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 14:13:23