la guerra tra i romani e i Sanniti - PROXIME versione latino

La guerra tra i Romani e i Sanniti
versione latino traduzione libro PROXIME
Praesentium nota est clades, quae apud Furculas Caudinas, quae...proelia reparare statuerunt, donec hostes tam protervi victi essent.

Fra le più manifeste è rinomata la sconfitta che l'esercito romano subì alle Forche Caudine, costituite da strette della catena del Taburno e un' angusto passo nei dintorni di Caudio, presso la cittadina sannitica sull'Appia.

Infatti Ponzio, condottiero nemico, voleva distruggere le schiere romane, dopo che erano state intrappolate dai Sanniti, ma Erranio suo padre obiettò "I sanniti non devono né lasciar andare né massacrare i Romani, poiché dopo non vi sarà pace sicura tra Sanniti e Romani".

Quindi la discorde demenza paterna salvò i soldati romani, che Ponzio avrebbe voluto annientare. Allora i vincitori Sanniti escogitarono una grave offesa: i Romani, spogliati delle armi, furono fatti passare sotto un giogo, per primi i consoli, quasi seminu, poi le legioni una ad una, mentre intorno stavano gli avversari armati, che oltraggiavano e si facevano beffe dei vinti.

A causa di quest'oltraggio poi i Romani decisero di rinnovare i combattimenti, fino a che non fossero stati battuti nemici tanto arroganti

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 14:17:16