La proposta del tiro con l'arco - Libro Rosa Rosae versione latino tradotta

la proposta del tiro con l'arco
versione latino e traduzione libro rosa rosae pagina 312
Illo tempore Penelopa virum eligere debebat;

ad ultimum proponit...

... vindictam impendentem, ista novae nuptialis pactionis trepidationem.

Nello stesso tempo Penelope doveva scegliere un marito (poichè era stato svelato lo stratagemma di disfare di notte la tela durante il giorno tessuta); (quindi) alla fine propone una gara.

Questa gara era un gioco gradito a Ulisse: egli infatti infiggeva nel suolo dodici pali e legava sulla loro cima degli anelli;

essi erano disposti in fila e Ulisse era capace di far passare una freccia attraverso tutti gli anelli: Penelope sarebbe stata moglie di colui che avesse potuto attraversare [con una freccia] tutti gli anelli.

Nella notte né Ulisse né Penelope poterono prendere sonno: egli per la vendetta incombente, questa per la trepidazione per i nuovi patti di matrimonio.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-08-10 09:02:59