Dominae et ancillae - Versione Sermo et Humanitas

Flavia dives matrona Romana multas ancillas …

Flavia, ricca matrona Romana, aveva molte ancelle. Le ancelle obbedivano alla padrona e svolgevano vari lavori: alcune si occupavano della cucina, lavavano le anfore e le pentole, preparavano la cena alla padrona, e ornavano la tavola con le rose, altre ogni giorno pulivano l'aia e davano il cibo alle galline, alle agnelle, alle capre;

altre aiutavano i contadini con grande abilità e laboriosità; altre infine lavavano la lana, la tessevano e la tingevano con la porpora.

Flavia osservava con grande cura il lavoro delle ancelle: infatti dalla padrona venivano elogiate le ancelle diligenti, mentre le ancelle pigre e lente venivano rimproverate e talvolta venivano punite.

Talvolta la padrona sedeva insieme alle ancelle nell'aia della villa, e raccontava piacevoli favole. La padrona venerava con devozione Vesta, protettrice delle matrone, e ornava con corone di rose l'altare della dea; le ancelle veneravano Libera, dea delle schiave, e ne ornavano la statua con corone di spighe.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-12-16 19:54:55 - flow version _RPTC_H2.3