Non bisogna mai commettere ingiustizia

ΣΩΚΡΑΤΗΣ Tοῦτο σκεπτέον, πότερον δίκαιον ἐμὲ ἐνθένδε πειρᾶσθαι ἐξιέναι μὴ ἀφιέντων Ἀθηναίων ἢ οὐ δίκαιον· καὶ ἐὰν μὲν φαίνηται δίκαιον, πειρώμεθα, εἰ δὲ μή, ἐῶμεν.

Σκοπῶμεν, ὦ ἀγαθέ, κοινῇ, καὶ εἴ πῃ ἔχεις ἀντιλέγειν ἐμοῦ λέγοντος, ἀντίλεγε καί σοι πείσομαι· εἰ δὲ μή, παῦσαι ἤδη, ὦ μακάριε, πολλάκις μοι λέγων τὸν αὐτὸν λόγον, ὡς χρὴ ἐνθένδε ἀκόντων Οὐδενὶ τρόπῳ φαμὲν ἑκόντας ἀδικητέον εἶναι, ἢ τινὶ μὲν ἀδικητέον τρόπῳ τινὶ δὲ οὔ; Ἢ οὐδαμῶς τό γε ἀδικεῖν οὔτε ἀγαθὸν οὔτε καλόν, ὡς πολλάκις ἡμῖν καὶ ἐν τῷ ἔμπροσθεν χρόνῳ ὡμολογήθη; [Ὅπερ καὶ ἄρτι ἐλέγετο] ἢ πᾶσαι ἡμῖν ἐκεῖναι αἱ πρόσθεν ὁμολογίαι ἐν ταῖσδε ταῖς ὀλίγαις ἡμέραις ἐκκεχυμέναι εἰσίν, καὶ πάλαι, ὦ Κρίτων, ἄρα τηλικοίδε [γέροντες] ἄνδρες πρὸς ἀλλήλους σπουδῇ διαλεγόμενοι ἐλάθομεν ἡμᾶς αὐτοὺς παίδων οὐδὲν διαφέροντες; Ἢ παντὸς μᾶλλον οὕτως ἔχει ὥσπερ τότε ἐλέγετο ἡμῖν· εἴτε φασὶν οἱ πολλοὶ εἴτε μή, καὶ εἴτε δεῖ ἡμᾶς ἔτι τῶνδε χαλεπώτερα πάσχειν εἴτε καὶ πρᾳότερα, ὅμως τό γε ἀδικεῖν τῷ ἀδικοῦντι καὶ κακὸν καὶ αἰσχρὸν τυγχάνει ὂν παντὶ τρόπῳ; Φαμὲν ἢ οὔ;ΚΡΙΤΩΝ Φαμέν. ΣΩΚΡΑΤΗΣ Οὐδαμῶς ἄρα δεῖ ἀδικεῖν.

E' da considerare questo, se sia giusto o ingiusto che io tenti di evadere dal carcere senza che mi lascino gli Ateniesi; e se sembra giusto, proviamoci, se invece no, lasciamo stare.

Riflettiamo, caro, insieme, e se hai da contraddire in qualchepunto mentre parlo, contraddici e io ti darò retta; altrimenti, caro/beato, smettila ormai di dirmi spesso la stessa cosa, cioè chebisogna che io me ne vada da qui senza il consenso degli Ateniesi; perché io tengo grandemente a fare queste cose dopo averti convinto, non contro la tua intenzione.

Diciamo che non bisogna commettere ingiustizie volontariamente per nessun verso/in alcun modo, o per un certo verso sì e per l'altro no? Oppure chein nessun modo commettere un'ingiustizia è cosabuona e bella, come spesso tempo fa fummo d'accordo? Sia che lo dicano in molti, sia no, e sia che noi si debba sopportare cose più difficili di queste o più miti, allo stesso modo commettere ingiustizie è per chi le commette cattivo e turpe in ogni caso? E' così o no? (Lo diciamo o no?) CRITONE: Sì (è così).

SOCRATE: Pertanto non bisogna farlo assolutamente. .

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-08-10 08:35:13