Morte dell'indovino Calcante - Versione greco Apollodoro

MORTE DELL'INDOVINO CALCANTE
VERSIONE DI GRECO di Apollodoro
TRADUZIONE dal libro Ellenisti - pag. 180 n. 8

INIZIO: αμφιλοκος δε και καλχας και λεοντευς και ποδαλειριος και πολυποιτες
FINE: ων υενομενων καλχας αθυμησας απεθανε καιεταφε εν νοτιω

Traduzione

Anfiloco, Calcante, Leonteo, Podalirio e Polipete lasciarono le loro navi a Ilio e andarono via terra a Colofone, dove l'indovino Calcante morì e fu sepolto:

era suo Destino morire, infatti, se avesse incontrato un indovino più sapiente di lui. Ricevuti ospiti dal vate Mopso, che era figlio di Apollo e Manto, lui e Calcante avevano fatto una sfida di arte divinatoria. Calcante vide una pianta di fichi, e chiese a Mopso: «Quanti fichi porta questa pianta?»; Mopso rispose: «Diecimila più un medimno, e poi ne rimane ancora uno!» ed era esatto.

Mopso vide una scrofa gravida, e chiese a Calcante quanti porcellini aveva in pancia e quando si sarebbe sgravata: «Otto!» rispose Calcante. Ma Mopso sorrise e disse: «L'arte profetica di Calcante è tutto il contrario dell'esattezza! Io, che sono figlio di Apollo e Manto, e assai ricco di quella vista acuta che si accompagna all'esatta divinazione, dico, diversamente da Calcante, che i porcellini in pancia sono nove, e tutti maschi, e verranno partoriti senza ombra di dubbio domani all'ora sesta!» Così avvenne, Calcante morì per lo scoramento e venne sepolto a Nozio

Copyright © 2007-2023 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2023 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2023-07-25 07:17:54 - flow version _RPTC_G1.1