Morte e apoteosi di Eracle

Δηιάνειρα πυνθανομένη Ἡρακλέα ἐρᾶν τὴν Ἰόλην, πέμπει αὐτῷ τὴν ἐσθῆτα χρισθεῖσαν τῷ Νέσσου αἵματι, ἐλπίζουσα τὸν τοῦ ἀνδρὸς ἔρωτα ἀναφέρειν εἰς ἑαυτήν. Τὸν δὲ χιτῶνα ἐνδὺς δὲ Ἡρακλῆς τοῖς θεοῖς ἔθυεν. Θερμαινομένου τοῦ χιτῶνος, ὡς δὲ ὁ τῆς ὕδρας ἰὸς τὸν χρῶτα ἔσηπε, Ἡρακλῆς τὸν δὲ χιτῶνα ἀπέσπα καὶ σὺν τούτῳ συναπεσπῶντο δὲ καὶ αἱ σάρκες αὐτοῦ. Δηιάνειρα δὲ αἰσθανομένη τοῦτο ἑαυτὴν ἀναρτᾷ. Ἡρακλῆς δεινῶς πάσχων παραγίγνεται εἰς Οἴτην ὄρος, ὃ δέ ἐστι ἐν τῇ Τραχινίων γῇ, καὶ διότι τῷ πάθει διεφθείρετο, πυρὰν ποιεῖ ἵνα τὸ αὑτοῦ σῶμα ὑφάπτηται. Καιομένης δὲ τῆς πυρᾶς, ὡς λέγεται, νέφος αἰρόμενον μετὰ βροντῆς αὐτὸν εἰς οὐρανὸν ἀνέπεμπε· ἐκεῖθεν δὲ ἐτύγχανε ἀθανασίας καὶ Ἥβην τὴν Ἥρας θυγατέρα ἐγάμει.

Deianira venendo a sapere che Eracle ama Iole, gli manda il vestito unto dal sangue di Nesso, sperando che riconducesse a sè l’amore del marito.Dopo aver indossato la tunica Eracle sacrificava agli dei.

Essendosi infiammata la tunica, quando il veleno dell’idra corrose la pelle, Eracle strappò la tunica e con esso si tiravano insieme anche le sue carni.

Deianira capendo ciò si impicca. Eracle soffrendo terribilmente giunge al monte Eta, che si trova nella terra dei Trachini, e perché era distrutto dalla passione fa una pira per dare alle fiamme il suo corpo.

Accesa la pira, come si dice, dopo che si alza una nube con un tuono lo fece salire in cielo; lì otteneva l’immortalità e sposava Ebe la figlia di Era.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-09-11 07:11:38