origini mitiche delle stirpi greche (Versione Apollodoro)

Origini mitiche delle stirpi greche Apollodoro
libro kosmos

Γίνονται δέ ἐκ Πύρρας Δευκαλìωνι παιδες, Ελλεν μεν πρωτος, ον εκ Διος γεγεννησθαι ευιοι λεγουσι, δευτερος δε Αμφικτων ο μετά Κραναον Βασιλευσας της Αττικης, θυγατηρ δε Πρωτογευεια, εξ ης και Διος Αεθλιος.

Ελληυος δε και υυμφες Ορσηνιδος Δωρος Ξουθος Αιολος. Αυτος μεν ουν αφ' αυτου τους καλουμενους Γραικους προσηγορευσεν Ελληνας, τοις δε παισιν εμερισε την χωραν.

και Θουθος μεν λαβων την Πελοπουυησον εκ Κρεουσης της Ερεχθεως Αχαιον εγεννησε και Ιωνα, αφ ων Αχαιοι και Ιωνες καλουνται, Δορος δε την περαν Πελοποννησου λαβων τους κατοικους αφ εαυτου Δωριεις εκαλεσεν, Αιολος ἳδε Βασιλευων των περι την Θεσσαλιαν τοπων τους ευοιΘκουντας Αιολεις προσηγορευσε, και γημας Ευαρετην την Δηιμαχου παιδας μεν εγεννησεν επτα, Κρηθεα, Σισυφον Αθαμαντα Σαλμωνεα Δηιονα Μαγνητα Περιηρην, θυγατερας δε πεντε, Καυακην Αλκυονην Πεισιδικην Καλυκην Περιμηδην.

Deucalione e Pirra ebbero alcuni figli. Il primo fu Elleno, che però alcuni sostengono fosse figlio di Zeus.

Poi nacque Anfizione, che dopo Cranao ebbe il regno dell'Attica; e terza fu Protogenia, che ebbe da Zeus il figlio Etlio. Insieme alla ninfa Orseide, Elleno generò i figli Doro, Xuto ed Eolo. Elleno stesso diede il suo nome ai popoli che prima si chiamavano Elleni, e divise tutto il territorio fra i suoi figli.

Xuto ricevette il Peloponneso, e da Creusa, la figlia di Eretteo, ebbe i figli Acheo e Ione, che diedero il loro nome agli Achei e agli Ioni. Doro invece ricevette tutta la regione di fronte al Peloponneso, i cui abitanti vennero chiamati Dori dal suo nome.

Eolo poi regnò sul territorio intorno alla Tessaglia, e chiamò Eoli i suoi sudditi: sua sposa fu Enarete, figlia di Deimaco, che gli diede sette figli - Creteo, Sisifo, Atamante, Salmoneo, Deione, Magnete, Periere - e cinque figlie - Canace, Alcione, Pisidice, Calice e Perimede

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-11-12 09:16:06