Alcuni preparativi di guerra - Versione Cesare Mod. di lingua latina

Alcuni preparativi di guerra Versione latino Cesare
Libro: Moduli di lingua latina 2

Quibus de rebus Caesar ab Crasso certior factus, quod ipse aberat longius, naves interim longas aedificari in flumine Ligere, quod influit in Oceanum, remiges, ex provincia institui, nautas gubernatoresque comparari iubet.

Cesare redarguito circa la situazione da Crasso, essendosi trovato troppo lontano, si limita a dare un ordine, per il momento, di costruire navi da guerra lungo la Loira, un fiume che sfocia nell'Oceano, di arruolare rematori dalla provincia e di procacciare marinai e timonieri.

Dopo aver velocemente provveduto a tutto ciò, non appena la stagione lo permise, raggiunse l'esercito. Venuti a conoscenza del suo arrivo e accorgendosi della gravità di quello che avevano fatto i Veneti e gli altri popoli avevano fermato e messi in catene ambasciatori, il cui nome è da presso tutte le genti sempre sacro e inviolabile, iniziano i preparativi di guerra proporzionati ad un così grande pericolo, in particolar modo provvedendo a tutto ciò che serve alla navigazione, con tanta maggiore speranza di successo, in quanto speravano molto sulla conformazione naturale del loro paese.

Infatti erano a conoscenza, che le vie di terra erano tagliate dalle maree e che i Romani avevano difficoltà di navigazione, per l'ignoranza (perchè ignoravano la natura) dei luoghi e la scarsità dii approdi; inoltre, speravano che le nostre truppe, per l'assenza del grano, non potessero restare a lungo

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-09-14 20:44:45 - flow version _RPTC_G1.1