Costumi dei britanni - LINGUA MAGISTRA versione latino

Costumi dei Britanni versione latino Cesare traduzione dal libro lingua magistra versione 95 pagina 270
Britanniae insulae unum latus est contra Galliam: cuius lateris alter angulus, qui est ad Cantium, ...

Un solo lato dell’isola di Britannia si trova difronte alla Gallia: uno degli angoli di questo lato, che è verso il Cantio, guarda ad Oriente, quello inferiore a meridione.

Lì vedevamo notti più brevi che sul continente. Tra tutte le nazioni di gran lunga i più civili sono coloro che abitano il Cantio, la quale regione è interamente marittima e non molto differiscono per abitudine dalla Gallia.

Parecchi dei più interni non seminano il grano, ma vivono di latte e di carne e sono vestiti di pelli: tuttavia non sono feroci, poiché mostrano una natura piuttosto mite. Tutti i Britanni, per la verità, si tingono di guado che procura un colore azzurro e così sono particolarmente orribili in battaglia nell’aspetto e appaiono più cattivi;

e sono di chioma scompigliata e di ogni parte del corpo rasata eccetto la testa e il labbro superiore. Hanno mogli a gruppi di dieci o dodici comuni tra loro e in particolare i fratelli con i fratelli e i genitori con i figli.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-15 22:19:46 - flow version _RPTC_G1.1