Fazioni e capi in Gallia

Quoniam ad hunc locum perventum est, non alienum esse videtur de Galliae Germaniaeque moribus et quo differant hae nationes inter sese proponere.

Poiché si è giunti a questo punto, non sembra inopportuno spiegare i costumi di Gallia e Germania e in che cosa differiscano tra loro questi popoli.

In Gallia vi sono fazioni non solo in tutte le tribù e in tutti i villaggi e cantoni, ma pressoché anche nelle singole case, e di queste fazioni i capi sono coloro che vengono giudicati avere (si ritiene che abbiano) la massima autorità in base all’opinione di quelli, all’arbitrio e giudizio dei quali è affidato il complesso di tutte le azioni e decisioni.

E sembra che ciò sia stato stabilito anticamente per questo scopo, (cioè) affinché nessuno del popolo abbia bisogno di protezione contro uno più potente: infatti ciascuno non permette che i suoi (protetti) siano schiacciati e sopraffatti e, qualora faccia diversamente, non ha più alcuna autorità tra i suoi.

Questo medesimo sistema vige nel complesso di tutta la Gallia.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-10-02 20:55:19 - flow version _RPTC_G1.1