Gli Elvezi escono dal loro territorio (Versione di latino Cesare)

Gli Elvezi escono dal loro territorio

Helvetii id quod constituerant facere conantur, ut e finibus suis exeant.

Gli Elvezi tentano quello che avevano stabilito di fare per uscire dai loro territori.

Quando essi ritennero di essere già pronti per quella impresa, incendiano tutte le loro città, circa dodici, i villaggi, circa cinquecento, i restanti edifici privati, bruciano tutto il frumento, eccetto quello che avevano intenzione di portare con sé, perché, tolta la speranza del ritorno in patria, fossero più pronti ad affrontare tutti i pericoli;

comandano che ciascuno porti da casa per sé cibarie macinate per tre mesi.

Persuadono i Rauraci, i Tulingi ed i Latobrigi, confinanti, che utilizzando lo stesso piano, bruciate le loro città e villaggi, partano insieme con loro e si associano i Boi, che avevano abitato oltre il Reno ed erano passati nel territorio norico e assediavano la Noria, dopo averli uniti a loro

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-21 09:24:50 - flow version _RPTC_G1.1