L'esercito di Pompeo (Versione di latino Cesare)

L'esercito di Pompeo
Autore: Cesare

Cesar cum Pompei castris adpropinquasset, ad hunc modum aciem eius instructam animum advertit: erant in sinistro cornu legiones duae traditae a Caesare initio dissensionis ex senatus consulto; quarum una prima, altera tertia appellabatur.

In eo loco ipse erat Pompeius. Mediam aciem Scipio cum legionibus Syriacis tenebat. Ciliciensis legio coniuncta cum cohortibus Hispanis, quas traductas ab Afranio docuimus, in dextro cornu erant conlocatae. Has firmissimas se habere Pompeius existimabat. Reliquas inter aciem mediam cornuaque interiecerat numeroque cohortes CX expleverat. Haec erant milia XLV, evocatorum circiter duo, quae ex beneficiariis superiorum exercituum ad eum convenerant; quae tota acie disperserat. Reliquas cohortis VII castris propinquisque castellis praesidio disposuerat. Dextrum cornu eius rivus quidam impeditis ripis muniebat; quam ob causam cunctum equitatum, sagittarios funditoresque omnes sinistro cornu obiecerat.


Cesare, mentre si avvicinava all'accampamento di Pompeo, si accorse che il suo esercito era schierato in tal modo: nell'ala sinistra c'erano due legioni inviate da Cesare all'inizio del conflitto (guerra) per deliberazione del senato; di esse una veniva chiamata prima e l'altra terza. In quel luogo c'era Pompeo in persona. Scipione, con le legioni siriache, era a capo della schiera di mezzo (comandava la schiera di mezzo). La legione cilicia, insieme con le coorti ispaniche, che abbiamo detto condotte da Afranio, erano state collocate nell'ala destra. Pompeo riteneva che queste fossero le più forti [lett. : avesse queste molto forti]. Aveva posto le rimanenti (coorti) fra il centro dell'esercito e le ali e aveva raggiunto il numero di 110 coorti.

Queste erano (composte da) 45 mila (uomini), da circa duemila richiamati, che si erano uniti a lui fra i soldati privilegiati degli eserciti precedenti e aveva disposto costoro su tutta la linea. Aveva disposto le restanti sette coorti nell’accampamento e come guarnigione nelle vicine fortificazioni. Un fiume dalle rive impraticabili difendeva la sua ala destra; per questo motivo aveva schierato all'ala sinistra tutta la cavalleria e i frombolieri.

Copyright © 2007-2024 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2024 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2024-01-13 14:28:06 - flow version _RPTC_G1.2