Successi dei legati di Cesare - Cesare versione LATINO A COLORI

Caesar T. Labienum legatum in Morinos misit: propter siccitates paludes, Morinorum refugium hieme, exhaustae sunt atque Morini Romana agmina timebant.

Traduzione

Cesare inviò l'ambasciatore T.

Labieno nel territorio dei Morini: a causa della siccità le paludi, d'inverno rifugio dei Morini, furono prosciugate e i Morini temevano le truppe Romane. Labieno li convinse e fu stipulata un'alleanza con Cesare. Gli ambasciatori Q. Titurio e L. Cotta condussero i soldati nei territori dei Menapi, devastarono i campi, recisero le messi e incendiarono gli edifici.

I Menapi, spaventati, si rifugiarono nei fitti boschi e alla fine dell'autunno andarono da Cesare per la pace. Cesare stabilì i quartieri invernali nel territorio dei Belgi e ordinò agli ambasciatori dei nemici: "Mandate all'accampamento Latino i prigionieri Romani". Soltanto due città della Britannia mandarono gli ostaggi, le restanti trascurarono gli ordini di Cesare.

Gli ambasciatori Romani allora furono mandati dal comandante ai Britanni con un gran numero di soldati. I Britanni, spaventati dalla moltitudine dei Romani si sottomisero senza combattimento ed obbedirono agli ordini di Cesare.

versione dal libro Latino a Colori (1) numero 7 pagina 185

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-15 22:18:01 - flow version _RPTC_G1.1