Un agguato sventato

dal libro So Tradurre e dal libro Intellege et verte
Basilus, ut ei a Caesare imperatum erat, multos hostes inopinantes, ... in equum imposuit et eius fuga silvis proximis tecta est

Come Cesare gli aveva ordinato, Basilo catturò molti nemici che non se l'attendevano, mentre facevano razzia nei campi.

Su loro indicazione si recò da Ambiorige in persona nel posto in cui si nascondeva con pochi uomini. La fortuna può molto nelle questioni umane. Per un felice caso (fortuito) infatti accadde che Basilo si imbattesse in Ambiorige senza custodia (senza guardie) e impreparato e che gli uomini di Ambiorige si accorgessero del suo arrivo prima che arrivassero la voce e la notizia (dell'arrivo) di quello.

Così per Basilo tutta la faccenda si risolse felicemente e potè prendere le carrozze e i cavalli dei Galli: tuttavia lo stesso Ambiorige riuscì ad evitare la morte con pochi suoi cavalieri.

Infatti, poiché l'edificio in cui egli si nascondeva era situato in un bosco, i suoi compagni e amici sostennero l'attacco dei nostri cavalieri in un luogo angusto. Mentre questi combattevano molto energicamente, uno di quelli lo mise su un cavallo e i boschi vicini protessero la sua fuga.

dal libro Intellege et Verte

Basilus, ut ei Caesar imperaverat, multos hostes inopinantes, dum in agris praedam faciunt, deprehendit.

Come gli aveva ordinato Cesare, Basilo prende molti nemici che non se lo aspettavano mentre fanno razzia nei campi. Su loro indicazione si dirige verso lo stesso Ambiorige in quel luogo dove si nascondeva con pochi uomini. Molto può la fortuna nelle circostanze umane. Infatti per caso felice accadde che Basilio si imbattesse nell'incauto e impreparato Ambiorige e che tutti sapessero dell'arrivo di Ambiorige prima che la fama e la notizia di quello giungesse. Così a Basilio la cosa sembrò così favorevole e potè e prendere le carrozze e i cavalli di Ambiorige. Infatti, essendo il nascondiglio dove quello si nascondeva nel posto, i compagni e i suoi familiari sostennero in quel luogo l'impeto dei nostri cavalieri. Mentre questi combattono acremente, uno di questi lo pose a cavallo e i boschi vicini nascosero la sua fuga

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-21 09:24:13 - flow version _RPTC_G1.1