Una preoccupante penuria di alimenti

His omnibus causis annona dicta est crescere. Iamque ad denarios ... aut ex omnibus novissimi venisse viderentur.

Per tutte queste (cause) la spesa annua fu fissata in aumento. E già il costo del grano era arrivato a 150 denari per ogni moggio, e la mancanza del grano aveva diminuito le forze dei soldati, e le difficoltà ogni giorno accrescevano;

e la situazione era mutata tanto in pochi giorni e la sorte era volta al peggio, che i nostri ebbero a combattere contro la grande carenza dei mezzi necessari, e quelli abbondarono di tutto e furono ritenuti superiori.

Era stato comandato da Cesare, a quelle comunità che erano pervenute alla sua amicizia, di consegnare del bestiame, dato che era minore l'abbondanza di grano; il comandante in persona provvedeva alla presente carestia con gli aiuti che poteva. Afranio e Petreio e i loro amici riferivano ai loro a Roma. Le dicerie aggiungevano molte cose, tanto che la guerra sembrava quasi conclusa.

Le quali lettere e notizie riferite a Roma producevano un grande accorrere a casa di Afranio e grandi congratulazioni; molti partivano dall'Italia verso Cn. Pompeo, alcuni per portare tale notizia ai maggiorenti, altri perché non si aspettavano l'esito della guerra o per non sembrare di arrivare ultimi fra tutti.

Copyright © 2007-2024 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2024 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2024-01-13 14:28:42 - flow version _RPTC_G1.2