Cassio ultima speranza dei cittadini onesti - Cicerone versione latino tradotta

Cassio ultima speranza dei cittadini onesti
versione latino Cicerone maiorum lingua c
numero 243 pagina 161

Qui status rerum fuerit tum, quum has litteras dedi, scire poteris ex C. Titio Strabone, viro bono et optime de re publica sentiente;

Potrai sapere quale sarà stato lo stato delle cose allora, quando ti inviai questa lettera, tramite Tito Strabone buon uomo e amante dello stato, perché molto desideroso di te, lasciate la casa e le sue fortune, si è messo in cammino verso di te.

E così neanche te lo raccomando l'arrivo di lui stesso a te lo raccomanderò sufficientemente.

Spero che tu valuti così e ti persuadi che ciascun rifugio dei buoni è posto presso di te e presso Bruto se qualcosa va storto, cosa che spero non accada. Il fatto, quando ho scritto questa lettera, era verso il momentodecisivo.

Decimo Bruto infatti ormai resisteva appena a Modena. Se sarà rispettato, abbiamo vinto; Altrimenti (che gli dei ci scongiurino un simile destino) la sola via di salvezza + presso di voi. Quindi cerca di avere coragggio e tanta preparazione quanta è necessaria per recuperare lo stato intero. Stammi bene

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-23 23:54:43 - flow version _RPTC_G1.1