Cicerone cerca conforto nello studio - Cicerone versione latino Lingua mater 2

Cicerone cerca conforto nello studio Versione di latino di Cicerone LIBRO Lingua Mater 2

Illius tanti vulneris quae remedia esse debebant, ea nulla sunt.

Perché per una ferita così grave i rimedi che dovrebbero essere efficaci sono del tutto inadatti.

Cosa potrei fare, infatti? Rifugiarmi dagli amici? Ma quanti sono questi amici? Lo sai anche tu, perché sono più o meno gli stessi: alcuni sono morti, altri sono diventati indifferenti nei miei confronti, non so nemmeno per quale motivo. Certo, potrei vivere assieme a te, e davvero lo vorrei più di qualsiasi altra cosa. Ci conosciamo da una vita, ci vogliamo bene, abbiamo le stesse abitudini, gli stessi interessi: quale legame, mi chiedo, manca alla nostra amicizia? Non possiamo dunque stare assieme? Giuro che non vedo nessun ostacolo che possa impedirlo; il punto è che finora non l'abbiamo mai fatto, sebbene abitassimo uno vicino all'altro a Tuscolo e a Pozzuoli;

per non parlare di Roma! Perché lì, visto che entrambi frequentiamo il foro, non abbiamo bisogno di vivere l'uno accanto all'altro. Ma per non so quale caso sfortunato mi sono trovato a vivere in un'epoca in cui, proprio quando dovrei godere del massimo prestigio, mi vergogno invece addirittura di continuare a vivere. Una volta privato di tutto ciò che rende bella e confortevole la vita, sia quella privata sia quella pubblica, quale rifugio potevo trovare per il mio dolore?

Lo studio, credo. E infatti proprio a questa attività mi dedico anima e corpo; che altro potrei fare? Ma, non so come, persino gli studi sembrano sbarrare la strada che dovrebbe condurmi al porto e al rifugio; sembra che essi, per così dire, mi rimproverino perché mi ostino a non voler uscire da questa situazione: una vita che non è nient'altro se non il prolungamento di una situazione di assoluta infelicità. E così mi dedico agli studi, nei quali trascorro tutto il mio tempo; e lo faccio non perché mi aspetti di trovarvi una medicina che mi guarisca definitivamente, ma per potermi dimenticare, almeno per un momento, del mio dolore.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-24 00:01:06 - flow version _RPTC_G1.1