Meraviglie del pianeta Terra - versione latino Cicerone

Meraviglie del pianeta Terra
versione latino Cicerone e traduzione

Sol stella terrae proxima est, idcirco nobis multo maior ac splendidior ceteris astris, quae in caelo lucentia videmus, apparet.

Il sole è la stella più vicina alla terra, per cui a noi ci appare molto più grande di altri molto più splendenti astri che vediamo in cielo.

Ci sono infatti molte stelle più grandi e più splendenti del sole, ma sono molto distanti da noi. La Terra è più piccola del Sole, ma è la più bella di tutte le stelle mobili. La Terra infatti è vestita di fiori, erbe, alberi, messi e di un'incredibile varietà di colori e forme di vita.

Aggiungi a ciò le gelide perennità delle sorgenti, le acque trasparenti dei fiumi, le coperture verdissime delle rive, le altezze dei monti incombenti e le vastità dei campi.

Aggiungi anche le vene nascoste dell'oro e dell'argento e la varietà infinita dei marmi, la bellezza del mare, la moltitudine e la varietà delle isole, gli animali di ogni specie, i fiumi che circondano i campi con amenissimi meandri. Il Sole, illuminando tutte le cose con una luce brillantissima, fa in modo che sulla terra fiorisca la vita.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-09-14 21:31:39 - flow version _RPTC_G1.1