Ricordare è soffrire? - Versione latino di Cicerone

Ricordare è soffrire? Autore: Cicerone V
ersione dal libro OPTIME e dal libro NEXUS

Themistocles quidem, cum ei Simonides an quis alius artem memoriae polliceretur, "oblivionis", inquit "mallem.

Temistocle poiché Simonide o qualcuno altro gli offriva l arte della memoria disse: "preferisco la smemoratezza"infatti ricordo anche cio che non voglio, non posso dimenticare cio che voglio"questo parlo con grande ingenio ma la questione sta in questi termini, che è proprio del filosofo troppo autoritario vietare di ricordare.

cosa se anche un ricordo piacevole è tra i mali passati?cossiche i proverbi sono qualcosa di piu vero dei vostri insegnamenti. infatti è generalmente detto: "sono piacevoli le fatiche gia fatte "e non senza successo Euripide-tradurro se potro in latino.

tutti conoscete infatti qst verso greco-: " è piacevole il ricordo delle fatiche passate "ma il ricordo dei piaceri vissuti e certamente percepiti con il corpo rende a voi la vita beata.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-23 23:59:20 - flow version _RPTC_G1.1