Roma si salverà con la fuga di Catilina

Si Catilina sese eiecerit secumque suos eduxerit et eodem ceteros undique collectos naufragos adgregarit,exstinguetur atque delebitur non modo haec tam adulta rei publicae pestis, verum etiam stirps ac semen malorum omniun.

Se Catilina si fosse slanciato e avesse fatto uscire fuori con lui i suoi e avesse unito nel medesimo luogo tutti gli altri naufraghi raccolti da ogni parte, si sarebbe estinta e distrutta non solo questa peste così avanzata per lo stato, ma anche la stirpe ed il seme di tutti i mali.

Ed infatti già da tempo, senatori iscritti, siamo coinvolti nell'insidia e in questi pericoli della congiura ma non so con che patto il completo evolversi (la maturità) di tutti i misfatti e dell'antico furore e dell'audacia si siano manifestate nel periodo del nostro consolato.

Perciò se sarà sottratto solo lui da una così grande ruberia, sembrerà che forse per qualche breve istante saremo stati liberati dall'ansia e dalla preoccupazione, invece il pericolo dimorerà e sarà rinchiuso profondamente nelle vene e nelle viscere dello stato.

come spesso gli uomini malati di una grave malattia, quando sono afflitti dall'arsura e dalla febbre, se bevono acqua gelida, inizialmente sembrano risollevarsi, poi sembrano essere afflitti molto più gravemente e fortemente, così questa malattia, che si trova nello stato, risollevata dalla pena di costui, sembrerà crescere più fortemente sui rimanenti vivi.
(By Maria D. )

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-21 10:09:53 - flow version _RPTC_G1.1