Sfrontatezza di Verre - versione

Sfrontatezza di Verre
versione latino Cicerone
traduzione libro COLORES VER pagina 59 numero 26

Iste ait se velie illud etiam atque etiam considerare: nequaquam se esse satiatum.

Costui dice che vuole esaminarlo ripetutamente, non essendo per niente sazio.

Ordina loro di andarsene e lasciare il candelabro. Così allora tornano da Antioco a mani vuote. Il re, in un primo momento non teme nulla, non sospetta nulla; (passa) un giorno, un secondo giorno, parecchi (altri); non restituisce. Allora manda a dire di restituir(lo), se lo riteneva opportuno. Quello (Verre) ordina che tornino da lui in un momento successivo. A quello (Antioco) (la cosa) pareva strana; manda a chiedere di nuovo, non viene restituito. Quello (Antioco) in persona chiede all'uomo di restituir(lo). Rendetevi conto della sfacciataggine e della straordinaria impudenza dell'uomo.

Quello che sapeva, perché l'aveva appreso dallo stesso principe, che doveva essere posto in Campidoglio, che per Giove Ottimo Massimo, per il popolo romano pareva dover essere preservato (servari, non servavi), iniziò a pregare e a chiedere con grandissima insistenza che venisse donato a lui.

Poiché quello faceva presente che ciò era impedito sia dal voto a Giove Capitolino sia dalla considerazione dei cittadini, dato che molti popoli erano a conoscenza di quell'opera e della (sua) offerta votiva, costui iniziò a minacciare l'uomo in maniera violentissima. Vedendo che quello non era smosso dalle minacce più che dalle preghiere, all'improvviso ordina che l'uomo si allontani dalla provincia prima di notte; dice di avere appreso che dei pirati dal suo regno si dirigevano in Sicilia.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-24 00:00:31 - flow version _RPTC_G1.1