Si quis vestrum iudices - Tantucci labortorio versione latino Cicerone

versione latino Cicerone
Si quis vestrum, iudices, aut eorum qui adsunt, forte miratur me, qui.... . babit, et in hac causa neminem praeponendum mihi esse actorem putabit.

O giudici, se qualcuno di voi, o del pubblico qui presente, per caso si meraviglia che io, mentre da tanti anni mi sono occupato di questioni civili e penali difendendo molti e non accettando nessuno, ora, aH'improwiso, cambiato sistema, mi metto ad accusare, se considererà le profonde ragioni della mia decisione, approverà il mio agire e penserà che, senza dubbio, in questo processo, nessuno deve essere a me anteposto in qualità di pubblico accusatore

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-05-23 23:59:02 - flow version _RPTC_G1.1