Un esempio di straordinaria generosità - LATINO DI BASE Versione Cicerone

Un esempio di straordinaria generosità
Autore: Cicerone
Versione da IL LATINO di base pag. 286 n° 8. 3
Inizio : Magnitudo doni efficit ut donum gratum sit

Fine : Q. Fabii Maximi ut omne patrimonium suum vendiderit ut patriae auxilio esset.
La dimensione di un dono fa in modo che il dono sia gradito ciò nonostate il più gradito sarà un dono, che anche se piccolo, sarà offerto in circostanze opportune.

Nella seconda guerra punica, dopo la strage fatta dai romani presso il lago Trasimeno, dove lo stesso Flaminio aveva perduto la vita, il Senato chiese ad Annibale, comandante dei Cartaginesi, che fossero restituiti i prigionieri Romani.

Tuttavia il prezzo sancito dall’accordo era troppo alto e il Senato non aveva abbastanza denaro per riscattare i prigionieri dalla prigionia. Allora il dittatore Q. Fabio Massimo, conosciuta la cosa, inviò il figlio a Roma per vendere l’unico tesoro che avevae tutti i beni, anche se pochi, dati al Senato.

Tanta fu la generosità di Q. Fabio Massimo, che aveva venduto tutto il suo patrimonio per essere d’aiuto alla patria.

Copyright © 2007-2024 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2024 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2024-04-29 15:17:30 - flow version _RPTC_G1.3