Generosità di Cimone ateniese . Il tantucci laboratorio versione latino Nepote

Generosità di Cimone ateniese versione latino da Cornelio Nepote traduzione libro il tantucci laboratorio di latino 2

Cimonem, Miltiadis filium, Athenienses non solum in bello, sed etiam in pace diu desideraverunt.

Ille fuit enim tantā liberalitate ut, cum compluribus locis praedia hortosque haberet, numquam in eis custodem posuĕrit qui fructus servaret, ne quis carpĕre fructus quos vellet impedirētur. Semper eum pedisĕqui cum nummis sequebantur ut, si quis opis eius indigēret, ille haberet quod statim daret.

Saepe, cum aliquem videret non bene vestitum, suum amicŭlum dedit. Cotidie tam magna cena ei coquebatur ut, quos invocatos (= “non invitati”) vidisset in foro, omnes ad se advocare posset; quod facere nullo die praetermittebat.

Nemĭni fides eius, nemĭni opera, nemĭni res familiaris defuit; multos locupletavit, omnibusque civibus suum auxilium in rebus adversis praebuit. Itaque vita eius secura fuit et mors omnibus acerba.

Gli Ateniesi rimpiansero a lungo Cimone, figlio di Milziade, non solo in guerra ma anche in pace.

Egli infatti fu di così tanta generosità che, avendo in parecchie località poderi ed orti, non mise mai in essi un custode che sorvegliasse i frutti, affinché a nessuno venisse impedito di raccogliere i frutti che volesse. Lo seguirono sempre accompagnatori con monete affinché, se qualcuno avesse bisogno del suo aiuto, egli avesse subito cosa dare.

Spesso, quando vedeva qualcuno vestito non bene, diede il suo mantello. Ogni giorno gli veniva cucinata una cena così sontuosa che poteva invitare tutti quelli che aveva visto non invitati nel foro; in nessun giorno ometteva di fare ciò.

A nessuno mancò la sua lealtà, a nessuno l'aiuto, a nessuno il patrimonio; arricchì molti, a tutti i concittadini offrì il suo aiuto nelle avversità. Pertanto la sua vita fu serena e la morte dolorosa per tutti.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-03-29 21:50:14