Alessandro muore in Babilonia - LATINA LECTIO - versione latino Curzio rufo

Versione da Latina Lectio pag 148 n 63

Quarto die Alexander, indubitam mortem sentiens, tumultuantes milites insidiisque perire regem suspicantes ipse sedavit eosque omnes ad conspectum suum admisit osculandamque dexteram flentibus porrexit.

Dimissis militibus, circumstantes amicos percontatur putarentne (se credevano) se reperturos regem sibi similem. Tacentibus cunctis, vaticinari se ac paene oculis videre dixit quantum sanguinis fusura esset Macedonia, quantis caedibus, quo cruore sibi mortuo parentatura.

Cum deficere eum viderent, quaerunt quem imperii faciat heredem. Respondit: dignissimum. Tanta illi magnitudo fuit ut, cum (benché) filium et fratrem relinqueret, oblitus necessitudinum, dignissimum nuncuparit heredem, prorsus quasi nefas esset viro forti alium quam virum fortem succedere.

Sexta die, praeclusa voce, exemptum ex digito anulum Perdiccae tradidit. Decessit mensem unum, annos tres et triginta natus, vir supra humanam potentiam magnitudine animi praeditus.

Il quarto giorno Alessandro, sentendosi prossimo a sicura morte, calmò i soldati agitati e cha sospettavano il morire dello stesso re per agguati e ammise tutti loro al suo cospetto e a coloro che piangevano allungò la mano destra da baciare.

Mandati i soldati. domandò agli amici che lo attorniavano se credevano che avrebbero trovato un re simile a lui. dato che tutti tacevano, affermò di predire da se e di vedere quasi con gli occhi quanto sangue sarebbe stato versato in macedonia, con quanti massacri, per vendicare lui morto.

Poichè lo videro mancare, chiesero chi avrebbe eletto erede dell impero. Rispose: il piu degno. Quello ebbe tanta potenza che, benchè lasciasse il fratello e il figlio, dimenticandosi dei parenti, proclamò un erede molto degno, proprio come se fosse un'empietà per un uomo coraggioso che gli succeda uno diverso da un uomo coraggioso.

Al sesto giorno, essendosi bloccata la voce, consegnò l anello a Perdicca dopo averlo estratto dal dito. Mori un mese dopo, a 33 anni, uomo dotato di grandezza d animo oltre la forza umana.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-09-11 06:51:06