Il nodo di Gordio - LATINA LECTIO - Versione Curzio Rufo

IL NODO DI GORDIO versione latino traduzione libro Nova Latina Lectio

Olim in Phrygia cum Gordius quidam terram suam araret, avium magna copia eum circumvolare coepit.

Quo viso miraculo, ad vicinam urbem sibi proficiscendum esse statuit, ad consulendos augures. Cum in porta urbis in mulierem quandam incidisset, eam percontatus est quem augurem consuleret. Illa, quamvis artis divinandi ignara esset, respondit se pro certo habere ei regnum consequendum fore.

Haud multo postea, gravi seditione inter Phryges facta, principes civitatis oracula consuluerunt, quae dixerunt civitati regem dandum esse. Cum quaesivissent quis sibi rex eligendus esset, eis imperatum est ut quem primum ad templum Iovis plaustro venientem vidissent, eum regem eligerent.

Obvius illis Gordius in plaustro fuit, quem statim regem acclamaverunt. Plaustrum illud Gordius in templo reposuit, cuius iugum compluribus nodis astrictum erat. Tunc oracula portenderunt si quis nexum illud solvisset, eum per totam Asiam regnaturum esse: quod Alexander Magnus fecit

Una volta in Frigia, mentre un certo Gordio coltivava la sua terra, una grande moltitudine di uccelli cominciò a volargli attorno.

E visto quel miracolo, decise che doveva andare alla vicina città per consultare gli auguri. Essendosi imbattuto in una certa donna sulla porta della città le chiese che augure consultare. Questa, benchè fosse ignorante nell'arte di divinare gli rispose che era certa che lui avrebbe dovuto ottenere il regno.

Non molto dopo, fatta una grave rivolta tra i Frigi, i nobili della città consultarono gli oracoli, che dissero che doveva essere dato un re alla città. Quando ebbero chiesto chi dovevano eleggere re, fu comandato loro che chi avessero visto che veniva per primo al tempio di Giove con un carro, lo eleggessero re.

Si fece loro incontro, con un carro, Gordio, che subito acclamarono re. Gordio ripose nel tempio il carro, il cui giogo era legato con moltisimi nodi. Allora gli oracoli preannunciarono che se qualcuno fosse riuscito a sciogliere quel legame, egli era destinato a regnare su tutta l'Asia: Alessandro Magno fece ciò

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-03-29 22:01:57