Un'imprudenza pericolosa - Versione latino da Curzio Rufo da Aurea verba latinitatis

Un'imprudenza pericolosa
Versione latino Curzio Rufo Libro Aurea verba latinitatis

Urbem Tarsum Cydnus flumen interfluit.

Il fiume Cnido percorre (percorreva) la città di Tarso.

La fluidità del fiume invitò Alessandro il re, cosparso di polvere e sudore, affinché pulisse il corpo. Perciò, deposta la veste nel cospetto della colonna, scese nel fiume;

con svelto orrore, gli arti del re cominciarono ad irrigidire, quindi arrivò anche il pallore ( in viso) e il calore vitale del corpo lo lasciò in tutti i modi.

Arrivarono insieme i dottori dichiararono di non portare nessun pensiero al tabernacolo. E così già il grande lutto arrivò negli accampamenti con sollecitudine e pena.

Copyright © 2007-2021 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2021 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2021-02-17 12:09:03 - flow version _RPTC_G1.1