Il demone Zalmoxis

Άθανατίζουσι οί Γέται τόνδε τόν τρόπον· οὒτε άποθνῄσκειν έωυτούς νομίζουσι ιέναι τε τόν άπολλύμενον παρά Σάλμοξιν δαίμονα· οί δέ αυτῶν τόν αυτόν τούτον όνομάζουσι Γεβελέιζιν....

I Geti si considerano immortali in questo modo; ritengono che essi non muoiano e che chi è perito vada presso il demone Zalmoxis; alcuni di loro chiamano questo stesso Gebeleizi.

Ogni cinque anni inviano sempre uno di loro scelto a sorte a portare un messaggio a Zalmoxis qualora ogni volta sia necessario.

Lo inviano così: alcuni di loro tenendo tre giavellotti, altri invece afferrando le mani e per i piedi  ...(continua)

Copyright © 2007-2024 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2024 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2024-04-29 15:24:48 - flow version _RPTC_G1.3

Per visualizzare il contenuto richiesto
guarda un breve annuncio pubblicitario.