Guerre dei Romani per terra e per mare - TANDEM versione latino Eutropio

Guerre dei Romani per terra e per mare
versione latino Eutropio traduzione libro tandem

Contra Afros bellum susceptum est primum Ap.

Fu mossa guerra agli Africani per la prima volta essendo consoli A.

Claudio e Q. Fulvio. Nel terzo anno della guerra punica, condotta contro gli Africani, si apprestò una campagna in Sicilia contro Gerone, re siculo. Egli con tutta la nobiltà siracusana ottenne la pace dai Romani e pagò 200 talenti d'argento. Gli africani furono vinti in Sicilia e su di loro si celebrò iltrionfo a Roma. Al 5. anno di guerra punica, sotto i consoli C.

Duilio e Cn. Cornelio Asina, i Romani per la prima volta combatterono sul mare, dopo aver apprestato navi munite di rostri, che chiamano liburne. Il console Cornelio si lasciò sorprendere da un'insidia fraudolenta. Duilio, attaccata battaglia, vinse il comandante cartaginese, catturò 31 navi, ne affondò 14, catturò 7000 nemici, ne uccise 3000. Nessuna vittoria riuscì più gradita ai Romani, poiché, invitti per terra erano valentissimi anche sul mare.

Sotto il consolato di c. Aquilio Floro e L. Scipione, Scipione devastò Corsica e Sardegna, ne trasse molte migliaia di prigionieri e celebrò un trionfo a Roma

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-21 10:15:44 - flow version _RPTC_G1.1