La battaglia navale alle isole Egadi (Versione latino Eutropio)

La battaglia navale alle isole Egadi
versione di latino di Eutropio e traduzione

Anno belli Punici vicesimo et tertio Catulo bellum contra Afros commissum est.

Nell’anno ventitreesimo della Guerra Punica fu combattuta con Catulo una guerra contro gli africani.

(Catulo) partì con 300 navi verso la Sicilia. Gli africani contro di lui (contro lo stesso) (ne) allestirono 400. Mai nel mare si combattè con così tanta quantità (di navi). Lutazio Catulo, sofferente, salì sulla nave (ascendo + acc.

), era stato infatti ferito in una battaglia antecedente. Contro Lilibeo, città della Sicilia, si combattè con smisurato valore dei Romani.

Infatti furono conquistate 63 navi dei cartaginesi, 125 (demersae sott. Sunt) furono affondate, (furono) catturati 32. 000 dei nemici (genitivo partitivo fra i nemici) 13. ooo (furono) uccisi. Fu raccolto una quantità infinita d’oro, d’argento e di bottino in potere dei romani.

Ex classe Romana XII naves demersae.

Della flotta punica, 125 navi vennero affondate e 63 catturate con i relativi equipaggi, 32 mila uomini furono fatti prigionieri e 13 o 14 mila perirono in battaglia; della flotta romana vennero affondate solo 12 unità. Dalle navi puniche catturate, inoltre, venne tratto un immenso bottino: oro, argento ed altri generi pregiati, tutti valori presumibilmente destinati dai Cartaginesi a sovvenzionare la prosecuzione della guerra in Sicilia, oltre al sostentamento della flotta.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-21 10:15:44 - flow version _RPTC_G1.1