La congiura di Catilina - NUOVO COMPR. E TRAD. - Versione latino Eutropio

Versione pag 30 dal nuovo comprendere e tradurre volume 3. .

M. Tullio Cicerone oratore et C.

Antonio consulibus, anno ab urbe condita sexcentesimo octogesimo nono, L.

Sergius Catilina, nobilissimi generis vir, sed ingenii pravissimi, ad delendam patriam coniuravit cum quibusdam claris quidem, sed audacibus viris. A Cicerone urbe expulsus est. Socii eius deprehensi in carcere strangulati sunt.

Ab Antonio, altero consule, Catilina ipse victus proelio est et interfectus.
Essendo consoli M. Tullio Cicerone l'oratore e C. Antonio, l'anno seicentottantanove dalla fondazione di Roma, L. Sergio Catilina, uomo di stirpe nobilissima, ma d'indole assai trista, congiurò per distruggere la patria con alcuni pur uomini ragguardevoli, ma audaci. Da Cicerone fu espulso da Roma. I suoi compagni arrestati furono strangolati in carcere. Catilina stesso vinto da Antonio, l'altro console, rimase ucciso in battaglia.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-21 10:15:26 - flow version _RPTC_G1.1