La guerra contro Antioco, re di Siria - NOVA LEXIS - Versione latino Eutropio

Cum bellum Macedonicum transactum esset, susceptum est Syriacum bellum contra Anthiocum regem sub P.

Cornelio Scipione et M. Acilio Glabrione consulibus. Anthioco Hannibal se iunxerat, cum Carthaginem, patria suam. M. Acilio Glabrio in Achaia bene pugnavit. Castra regis Anthiochi nocturna pugna capta sunt, rex fugatus est. Philippo, quia Anthiochum Romanis fuerat auxilio, filius demetrius redditus est
Quando venne portata a termine la guerra di Macedonia, venne intrapresa una guerra contro il re Antioco, sotto il comando dei consoli P.

Cornelio Scipione e M.

Acilio Glabrione. Annibale si era alleato con Antioco, con Cartagine, la sua patria. M. Acilio Glabrione combattè bene in Acaia. L'accampamento del Re Antioco, fu preso durante una battaglia notturna e il re fu messo in fuga; poiché fu di aiuto ai Romani contro Antioco, a Filippo fu resituito il figlio Demetrio

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-21 10:15:26 - flow version _RPTC_G1.1