Pugna apud Philippos

Interea Brutus et Cassius, interfectores Caesaris, ingens bellum moverunt. .....Hispanias, Gallias et Italiam teneret, Antonius Asiam, Pontum, Orientem.

Frattanto gli uccisori di Cesare Bruto e Cassio,  intrapresero una guerra immensa.

 Infatti  sparsi attraverso la Macedonia e l'Oriente c'erano molti eserciti, che avevano occupato. Partirono dunque contro di loro Cesare Ottaviano Augusto e Marco Antonio; era infatti rimasto a difendere l'Italia Lepido.

Presso Filippi, città della Macedonia, combatterono contro di essi. Nella prima battaglia Antonio e Cesare furono vinti, perì tuttavia il capo della nobiltà Cassio;

nella seconda (battaglia) uccisero Bruto e gli innumerevoli nobili che vinti avevano fatto con loro la guerra. E così fu diviso fra di loro lo stato in modo che Augusto tenesse le Spagne, le Gallie e l'Italia, Antonio l'Asia, il Ponto, l'Oriente.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-21 10:15:25 - flow version _RPTC_G1.1