Traiano (Versione latino Eutropio)

Traiano
versione di latino di Eutropio e traduzione

Gloriam tamen militarem civilitate et moderatione superavit, Romae et per provincias aequalem se omnibus exhibens, amicos salutandi causa frequentans vel aegrotantes vel cum festos dies habuissent, convivia cum isdem indiscreta vicissim habens, saepe in vehiculis eorum sedens, nullum senatorum laedens, nihil iniustum ad augendum fiscum agens, liberalis in cunctos, publice privatimque ditans omnes et honoribus augens, quos vel mediocri familiaritate cognovisset, per orbem terrarum aedificans multa, inmunitates civitatibus tribuens, nihil non tranquillum et placidum agens, adeo ut omni eius aetate unus senator damnatus sit atque is tamen per senatum ignorante Traiano.

Tuttavia superò la gloria militare con la civiltà e la moderazione: mostrandosi equo con tutti, a Roma e, andando frequentemente per le province a far visita agli amici o malati o quando stessero celebrando giorni di festa, spesso sedendo sulle loro vetture, non offendendo nessuno dei senatori, facendo nulla di ingiusto per accrescere il tesoro imperiale arricchendo tutti pubblicamente e privatamente e conferendo cariche anche a quelli che aveva avuto in relazione di scarsa familiarità, edificando molte cose e dando l'immunità ai cittadini non facendo mai nulla che non fosse placido o tranquillo.

a tal punto che durante il suo regno fu condannato un solo senatore e tuttavia per mezzo del senato mentre traiano lo ignorava. . Per questo motivo fu considerato nel mondo simile ad un dio non ottenne sia da vivo che da morte nessuna considerazione

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-21 10:15:44 - flow version _RPTC_G1.1