Il lupo e l'agnello

Il lupo e l'agnelloversione latino Fedro

Ad rivum eundem lupus et agnus venerant, siti compulsi.

Superior stabat lupus, longeque inferior agnus. Tunc fauce improba latro incitatus iurgii causam intulit; 'Cur' inquit 'turbulentam fecisti mihi aquam bibenti?' Laniger contra timens'Qui possum, quaeso, facere quod quereris, lupe? A te decurrit ad meos haustus liquor'.

Repulsus ille veritatis viribus'Ante hos sex menses male' ait 'dixisti mihi'.

Respondit agnus 'Equidem natus non eram'. 'Pater hercle tuus' ille inquit 'male dixit mihi'; atque ita correptum lacerat iniusta nece. Haec propter illos scripta est homines fabula quifictis causis innocentes opprimut.

Traduzione

Un lupo ed un agnello erano giunti ad un medesimo ruscello spinti dalla sete.

Il lupo stava l al di sopra e di gran lunga più sotto stava l'agnello. Allora il predone (riferito al lupo) spinto dalla cattiva gola introdusse un motivo di litigio "Perchè" disse "hai reso a me turbolenta l'acqua mentre bevevo?" L'agnello al contrario temendo disse "come posso o lupo di grazia fare ciò di cui ti lamenti? Infatti l'acqua scorre da te alle mie fauci" (letteralmente: ai miei sorsi).

Quello respinto dalle forze della verità disse "Ma in questi 6 mesi hai parlato male di me" e l'agnello rispose "Ma io non ero ancora nato".

"Ma per Ercole" - disse quello - "tuo padre ha parlato male di me" e così lo sbrana dopo averlo afferrato con una ingiusta uccisione. Questa favola è stata scritta per quegli uomini che con finti pretesti prevaricano gli innocenti. .

Paradigmi e analisi dei verbi contenuti nella versione

intulit : viene dal verbo "fero" verbo anomalo" fero fers tuli latum ferre inquit = indicativo perfetto terza persona singolare dal verbo intransitivo difettivo singolare

inquam inquis inquii Fecisti = perfetto terza persona plurale facio facis feci factum facere
ibenti = participio plurale presente dativo e ablativo bĭbo, bĭbis, bibi, bibitum, bĭbĕre
possum = prima persona indicativo singolare possum, potes, potui, posse
quaeso = prima persona indicativo singolare quaeso, quaesis, quaesĕre
facere = da facio infinito vedi sopra
quereris = indicativo presente seconda persona singolare quĕror, quĕrĕris, questus sum, quĕri
decurrit = indicativo presente terza persona singolare (può anche essere un perfetto) dēcurro, dēcurris, decurri, decursum, dēcurrĕre
ait =indicativo presente terza persona singolare (può essere anche perfetto) – verbo transitivo e intransitivo difettivo da AIO
dixisti = Indicativo perfetto terza persona singolare dīco, dīcis, dixi, dictum, dīcĕre
espondit = indicativo perfetto terza persona singolare respondĕo, respondes, respondi, responsum, respondēre repulsus =
ĕpello, rĕpellis, reppuli, repulsum, rĕpellĕre eram = indicativo imperfetto terza persona singolare
sum, es, fui, esse
lacerat = presente terza persona singolare lăcĕro, lăcĕras, laceravi, laceratum, lăcĕrāre
opprimunt = presente terza persona plurale opprĭmo, opprĭmis, oppressi, oppressum, opprĭmĕre

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-03-29 22:02:07