Simonide perde tutti i suoi averi nel naufragio - Fedro

Simonide perde tutti i suoi averi nel naufragio
versione latino Fedro traduzione libro nove discere

Multa egregia carmina Simonides poeta scripsit qui urbes Asiae nobiles peragrans et laudes victorum canens magnas mercedes accepit: postquam arte sua locupes evasit in insulam ciam patriam suam revertere statuit et navem ascendit.

sed horrida tempestas et navigii vetustas in medio mari navem dissolverunt. ceteri zonas perasque argenti ac auri plenas, velut vitae subsidia, collegererunt, simonides autem nihil sumpsit.

tum quidam curiosus ex poeta quaesivit: "Cur, simonides, ex opibuss tuis nihil sumis?"" Mecum - inquit simonides - cuncta mea sunt".

tunc multi cum gravi onere natantes in aquis demerserunt et vitam amiserunt; pauci tantum enataverunt, sed postquam ad litus incolumes pervenerant, praedonibus occurrerunt qui omnis eorum bona rapuerunt et ex locupletibus egentes eos fecerunt.

Il poeta Simonide scrisse molti magnifici poemi ed egli, attraversando famose città dell'Asia e cantando le lodi dei vincitori, aveva accumulato delle grandi ricchezze.

Dopo essersi arricchito grazie alla sua arte, decise di tornare nell'isola di Ceo, sua patria, e salì su una nave. Ma una terribile tempesta e la fatiscenza del'imbarcazione, fecero sì che la nave affondasse nel bel mezzo del mare.

Gli altri raccolsero cinture e bisacce piene di argento e di oro, come se fossero beni di prima necessità, mentre Simonide non prese nulla. Allora un tale, curioso, chiese al poeta: "Simonide, perché non prendi nulla delle tue ricchezze?".

"Con me - disse Simonide - sono tutti i miei averi". Allora in molti, nuotando con un grave peso, annegarono e persero la vita; solo pochi riuscirono a cavarsela, ma dopo essere giunti incolumi sulla spiaggia, si imbatterono in alcuni predoni che li rapinarono di tutti i loro beni e che, da ricchi, li trasformarono in indigenti.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-09-11 06:51:15