Imprese di pompeo (VERSIONE Latino Velleio Patercolo e Floro)

Imprese di Pompeo versione latino
Velleio Patercolo e Floro

Piratas omnia maria infestabant, adeo ut Romanis, toto orbe victoribus, sola navigatio tuta non esset.

I pirati infestavano tutti i mari, al punto che per i Romani, vincitori in tutto il mondo, solo la navigazione non era sicura;

si impediva infatti alle navi dei Romani di giungere in porto incolumi. Al tribuno Gabinio sembrò opportuno inviare a domarli Pompeo, il quale era stimato ottimo comandante. L'impresa sembrava a tutti che fosse difficile e ardua. Ma Pompeo, avvalendosi di uomini esperti ed illustri, sconfisse spesso i pirati.

. Finalmente nei pressi della Cilicia si impadronisce della loro flotta e così ottiene (leti, usufruisce di) grandissima lode, tutti ammirano la sua celerilà, ai Romani sembra che la sua gloria non avrà mai fine.

Dopo aver compiuto quesla impresa, Pompeo condusse una memorabile guerra contro Mitridate e vinse. Dopo questa vittoria conquistò quasi tutta l'Asia. 8. Di lì giunse in Giudea, e in tre mesi si impadronì di Gerusalemme, capitale di quel popolo, sebbene sembrasse essere inespugnabile e soprattutto sembrasse difficile espugnar(ne) la rocca.

release check: 2020-12-03 23:30:04 - flow version _RPTC_G1.1