Successi militari di Roma - Versione latino di Floro da Versione latina nel biennio

Libro Versione latina nel biennio

Tarentinis victis, omni Italia pacata, Romanis ultro (avv.

Sconfitti i Tarantini, pacificata tutta l’Italia, ai Romani sembrò giusto punire gli alleati dei nemici.

Sotto la guida di Sempronio furono dunque sottomessi i Piacentini e fu occupata Ascoli capitale di quella regione, egli tremando la pianura durante la battaglia placò la dea Terra con la promessa di un tempio. M. Atilio, il quale poi combatté, con alterna sorte in Africa, nella prima guerra Punica contro i Cartaginesi, vinse presto i Salentini econquistò Brindisi capitale della regione dal famoso porto.

In questa battaglia Pale, la dea dei pastori, chiese per sé come ricompensa della vittoria un tempio.

Ultimi degli Italici vennero in alleanza del popolo Romano i Volsini, i più ricchi degli Etruschi, che chidevano aiuto contro i loro un tempo sottomessi. Ed essi difatti cambiarono la libertà concessa dai dominatori contro essi stessi e impadronitisi del potere comandavano. Ma anche costoro sotto la guida di Fabio Gurgite scontarono la pena

Libro Vertendi Ite

Tarentinis victis, omni Italia pacata, Romanis ultro (avv.

Vinti i Tarantini, pacificata tutta l'Italia, ai Romani parve opportuno punire gli alleati dei nemici. Furono dunque sconfitti i Piceni e fu occupato Ascoli, capitale di quella popolazione, sotto la guida di Sempronio, che, mentre tremava la pianura durante il combattimento, placò la dea Terra avendo promesso un tempio. Marco Attilio, che in seguito combatté nella prima guerra Punica in Africa contro i Cartaginesi, con alterna sorte, subito vinse i Salentini, prese il capoluogo della regione, Brindisi, dal famoso porto. In questo combattimento Pale, dea dei pastori, chiese per sé come ricompensa della vittoria un tempio. Ultimi degli Italici si allearono con i Romani i Volsini, i più ricchi degli Etruschi, implorando aiuto contro i loro, un tempo, servi. Infatti essi indirizzarono la libertà, concessa dai padroni, contro quegli stessi e, impadronitisi del potere, dominavano. Ma anche costoro scontarono il fio sotto la guida Fabio Gurgite.

release check: 2020-12-03 23:30:21 - flow version _RPTC_G1.1