Le biblioteche di Atene e Alessandria - Gellio versione latino Perducere

LE biblioteche di Atene e Alessandria
Versione di latino di Gellio
LIBRO Perducere

Pisistratus tyrannus primus collegisse dicitur athenis libros disciplinarum liberalium ut publice omnibus civibus praeberentur ad legendum.

Deinceps studiosius accuratiusque ipsi Athenienses feruntur auxisse copiam librorum, quos pISISTRATUS COLLEGERAT; SED POSTEa omnem illam librorum copiam Xerxes, potitus Athenis, abstulit asportavitque in persas.

Eos porro libros universos, multis post tempestatibus, Seleucus rex, qui nicator appelatus est, referendos athenas curavit. Ingens postea numerus librorum in Aegypto ab Ptolemaeis regibus vel conquisitus vel confectus est ad milia ferme voluminum septingenta;

sed ea omnia volumina dicuntur bello priore Alexandrino, dum diripitur ea civitas, incensa esse non sponte neque opera consulta, sed forte a militibus auxiliariis.

Si dice che il tiranno Pisistrato per primo abbia raccolto ad Atene i libri delle discipline liberali, affinché pubblicamente fossero offerti da leggere a tutti i cittadini.

Successivamente si dice che gli stessi Ateniesi abbiano incrementato con molta cura ed attenzione la quantità dei libri che Pisistrato aveva raccolto; ma in seguito Serse, impadronitosi di Atene, portò via tutta quella grande quantità di libri e la portò in Persia.

In seguito, dopo molte traversie, il re Seleuco, che fu chiamato Nicatore, si occupò di far riportare ad Atene tutti i libri. Poi una notevole quantità di libri fu o requisita o radunata in Egitto dai re Tolomei fino ad un numero di circa settecentomila volumi;

ma dicono che tutti quei volumi, durante la prima guerra Alessandrina, mentre si devastava quella città, vennero bruciati dai soldati ausiliari non volontariamente né per un atto ponderato, ma accidentalmente.

Copyright © 2007-2019 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and Jan Janikowski 2010-2019 ©. All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2019-03-29 21:59:38