Gli argonauti e l'indovino Fineo (Versione Greco da triakonta)

Gli argonauti e l'indovino Fineo
versione di greco da triakonta Pag. 2T4 num. 5

Gli Argonauti dopo essere partiti dal paese dei Bebrici, giungono a Salmidesso in Tracia, dove abita l'indovino Fineo in difetto negli occhi.

Alcuno dicono che era figlio di Agenore, altri di Poseidone; dicono che egli fosse stato menomato alcuni dagli dei perché prediceva agli uomini il futuro, altrida Boreo e dagli Argonauti perchè, persuaso dalla matrigna aveva acciecato i propri figli, alcuni da Poseidone, perché aveva rivelato ai figli di Frisso la rotta dalla Colchide alla Grecia.

Gli dei inviarono a lui anche le Arpie; esse erano alate e quando veniva allestita la mensa per Fineo scendendo giù dal cielo portavano via la maggior parte del cibo, ma lasciavano poche cose tlmente insudiciate, non potevano essere utilizzate.

Agli Argonauti che volevano imparare le tecniche della navigazione disse che avrebbe spiegato la navigazione se l'avessero tenuto lontano dalle Arpie.

inviata da un utente clicca qui per vedere l'invio

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-15 22:42:20 - flow version _RPTC_G1.1