L'attica e le sue ricchezze - versione greco

L'Attica e le sue ricchezze versione greco traduzione

Εν τοις της Αττικης πεδιοις και εν τοις αγροις προβατα υπαρχουσι και ιπποι και ονοι και βοταναι· εν τοις λοφοις εισιν ελαιαι και αμπελοι και μηλεαι και συκαι. Αι μεν ελαιαι δωρα της Αθηνας, αι δε αμπελοι του Διονυσου εισιν. Εν τοις του Υμηττου και του Πεντελικου λοφοις αφθονα εστι του μαρμαρου μεταλλα. Εν δε τοις κηποις περιβλεπομεν κυπαριττους και δαφνας και ροδα και ια. Ωσπερ εν τη γη ουτω και εν τη περι την χωραν θαλαττη ευκαρπια εστιν.

Nelle distese pianeggianti (πεδιοις) e nei campi dell'Attica sono presenti bestiami, sia cavalli, sia asini sia foraggi; nelle alture ci sono sia ulivi, sia viti, sia meli e fichi.

Mentre gli ulivi sono doni di Atena, le viti invece lo sono di Dioniso. Nelle colline dell'Imetto e nel Pentelico si trovano abbondanti miniere di marmo.

Nei giardini vediamo intorno cipressi, allori, rose e viole. Così come nella terra, anche nel mare intorno alla regione vi è ricchezza abbondante.

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-15 22:46:07 - flow version _RPTC_G1.1