Aneddoti semiseri: Se mi bocciano, mi butto nel Tevere

Tuccius, cum improbatus sit, periculum scientiae suae

Tuccio, essendo stato respinto (bocciato), deve attestare di nuovo la prova della propria conoscenza. Allora dice ansioso al maestro: "Ah! Se accadrà che neppure oggi io sia promosso, mi getterò nelle correnti del tevere!". Il maestro risponde "potrai fare ciò senza danno, infatti i citrulli scorrono sempre nelle acque!".
(By Maria D)

Copyright © 2007-2024 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2024 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2024-01-13 14:37:22 - flow version _RPTC_G1.2