Cornelia, madre dei Gracchi

A. Maxima ornamenta sunt matronis liberi;

B. Corneliam ex duodecim liberis ad duos fortuna redegerat.

A. I figli per le matrone costituiscono i più preziosi gioielli;

troviamo nel libro degli aneddoti da parte di Pomponio Rufo: Cornelia la madre dei Gracchi, quando una matrona campana ospite presso di lei mostrò i suoi bellissimi ornamenti di quella generazione, la trattenne con un discorso, finché i figli ritornassero dalla scuola, e disse: "questi sono i miei gioielli"

B La sorte aveva ridotto Cornelia da dodici figli a due. Se volessi enumerare i funerali di Cornelia ne aveva perduti dieci; se volessi stimare, aveva perduto i Gracchi. Tuttavia a coloro che piangevano intorno a lei ed imprecavano il suo destino vietò di accusare la sorte, che gli aveva dato i figli Gracchi (come figli i Gracchi). (By Maria D.)

Copyright © 2007-2022 SkuolaSprint.it di Anna Maria Di Leo P.I.11973461004 | Tutti i diritti riservati - Vietata ogni riproduzione, anche parziale
web-site powered by many open source software and original software by Jan Janikowski 2010-2022 ©.
All trademarks, components, sourcecode and copyrights are owned by their respective owners.

release check: 2022-01-15 22:27:57 - flow version _RPTC_G1.1